eoliefreelancereport

A essere felici ci vuole allenamento

In cultura e società on 26 dicembre 2012 at 22:08

Essere felici è un’arte che disimpariamo ogni giorno, quando mettiamo il piede in una pozzanghera e invece di ridere ci preoccupiamo delle scarpe, quando non guardiamo un arcobaleno perché dobbiamo guidare e non possiamo fermarci, quando una falena diventa un fastidio e non più qualcosa di cui meravigliarsi, quando lasciamo che il mondo diventi una preoccupazione e non qualcosa da guardare con curiosità e gioia. La felicità arriva così, ogni giorno e se non la si riconosce diventa rimpianto. Rimpianto per tutte quelle volte in cui avremmo potuto essere felici ma non lo abbiamo fatto. A essere felici ci vuole allenamento.

Simona Barè Neighbors

Eolie News – Elezioni comunali – Lipari, comizi elettorali alle ultime battute

In Eolie News, Politica locale on 2 maggio 2012 at 22:46

Comizio della Sinistra eoliana sul Corso Vittorio Emanuele, il candidato al consiglio comunale Giovanni “Giansanto” Lo Giusto, della lista La Sinistra che sostiene il candidato a sindaco Pietro Lo Cascio, parla della situazione ambientale nelle isole. Molto da fare per la nuova amministrazione che sarà eletta, c’è da impostare un ciclo virtuoso per lo smaltimento ed il riciclo dei rifiuti solidi urbani che dovranno essere trasformati nelle isole per abbattere gli altissimi costi della nave dedicata (2 milioni di euro all’anno), c’è da affrontare il problema Parco Nazionale delle Eolie, ancora solo istituito ma non definito ed operante, c’è l’istituzione dell’Area Marina Protetta da mettere a punto al più presto, ci sono le resistenze di parte della popolazione a questi provvedimenti, bisogna fare i conti con l’arretratezza e la miopia delle istituzioni regionali e nazionali (in tema di impianti per  le energie rinnovabili) che preferiscono ancora le centrali locali a gasolio, inquinanti, all’impatto visivo dei pannelli fotovoltaici e solari. Una vecchia ed anacronistica concezione del paesaggio cartolina anzichè un ambiente moderno, efficiente e pulito. C’è poi da fare i conti con il demenziale progetto privato del Megaporto della rada di Lipari che potrebbe, se realizzato, oltre a compromettere irrimediabilmente l’ambiente costiero, la cancellazione delle Eolie dal Patrimonio mondiale dell’Unesco.

Situazione delicata e difficile quindi alle isole Eolie con 5 candidati a sindaco in lotta e ben 11 liste con oltre 200 candidati in lizza per il Consiglio Comunale…vincerà il migliore o …ancora una volta il voto di scambio e gli accordi sottobanco falseranno irrimediabilmente il risultato?

 

Eolie news – Elezioni Amministrative nel Comune di Lipari – Un voto in libertà

In informazione on 2 maggio 2012 at 22:07

Messaggio politico autogestito

Un voto in libertà

Penso che ognuno di noi debba fare sempre il possibile per essere il protagonista della propria esistenza.

In occasione delle elezioni tutti abbiamo la possibilità di diventare, almeno per un attimo, i protagonisti della nostra realtà, con il voto possiamo determinare il nostro futuro per i prossimi anni, per questo il voto è la nostra azione pubblica individuale più importante per noi stessi e per tutta la comunità.

Non si deve assolutamente sprecare questa occasione facendosi influenzare e condizionare dalle lusinghe, non dobbiamo votare per gli amici, per i familiari, per i parenti, per i conoscenti, per i favoriti, per i più “forti”, per i “potenti” perché tanto vincono sempre loro, … dobbiamo votare per chi riteniamo ci possa meglio rappresentare, per chi pensiamo sia più adatto a realizzare i nostri desideri ed i nostri sogni, per chi in questo momento giudichiamo sia più preparato e competente per attuare quanto è necessario per il rilancio delle nostre isole, il restauro del nostro territorio, la ricostruzione della nostra società e della nostra cultura distrutte da anni di oscurantismo e di indifferenza.

Cambiare si può, basta crederci!

Tanti piccoli e quasi insignificanti individui possono diventare un grande movimento, 1+1+1+1….= 1 milione; i grandi numeri non nascono tali, sono l’insieme di tanti piccoli numeri, il segreto è l’aggregazione, l’elemento di unione è la passione e la ferma volontà di costruire il proprio successo ed il proprio benessere.

Libertà e felicità non si comprano, si conquistano. Non si deve chiedere, si deve agire per realizzare quello che si vuole, ognuno per quello che è e per quello che ha, tutto è possibile, basta volerlo!

Io credo ancora nelle innate capacità, nella grande tradizione, nell’amor proprio e nella dignità della gente di queste isole per determinare una svolta importante e necessaria nel governo del nostro territorio e mi auguro che tutti i candidati a Sindaco e tutti gli aspiranti Consiglieri mettano sul campo le loro migliori qualità e non le solite promesse e proposte di “scambio di favori” che uccidono la democrazia, appiattiscono le coscienze e rendono la politica un immondezzaio.

Per quanto mi riguarda, ho accettato ben volentieri l’impegno per il Consiglio Comunale per contribuire con la mia energia e con le mie capacità, ora, al successo della mia Lista “La Sinistra Eoliana”, poi, comunque, al benessere della collettività che spero possa avvalersi della guida esperta, competente ed appassionata del nostro nuovo Sindaco Pietro Lo Cascio.

A tutti una raccomandazione: votate con passione!

Giovanni “Giansanto” Lo Giusto