eoliefreelancereport

Archive for gennaio 2009|Monthly archive page

ISOLE EOLIE: MOBILITAZIONE GENERALE PER I TRASPORTI MARITTIMI.

In informazione, notizie, attualità, trasporti marittimi on 9 gennaio 2009 at 17:16

ISOLE EOLIE NEWS: LIPARI, SIREMAR – OCCUPATA LA NAVE  “LAURANA”. TRASPORTI, LINEA DURA E CONFRONTO APERTO.

Isole Eolie, Lipari: Dopo il grande corteo di ieri 8 gennaio, la mobilitazione generale continua sulla Motonave Laurana della Siremar ormeggiata al porto di Sottomonastero ed occupata dalla popolazione riunita in Assemblea permanente unitamente al Consiglio Comunale ed al Comitato di Protesta. Non hanno assolutamente convinto le rassicurazioni e le promesse del Ministro Matteoli, che nulla di nuovo hanno aggiunto a quanto già precedentemente stabilito e disatteso poi nella realtà pratica dei fatti, parole e parole e….niente soldi ed impegni seri e definitivi sulla stabilizzazione regionale (e non solo) della Siremar.

Unica novità, se così si può chiamare, l’impegno per il recupero dei 46 milioni di euro necessari per il mantenimento annuale degli attuali servizi, peraltro insufficienti, mediante lo storno della suddetta somma da altri importanti settori dell’economia regionale. La solita logica tampone che non affronta la soluzione della questione ma rimedia in qualche modo oggi e rimanda a domani…

Ma le cose stanno cambiando, anche se lentamente e faticosamente, stiamo tutti cercando di scrollarci di dosso questa cappa plumbea di opprimente ipocrisia ed incapacità a risolvere in modo reale, efficiente e costruttivo i piccoli e grandi problemi politici, economici e sociali del nostro Paese.

Le Isole Eolie, assieme alle altre Isole Minori siciliane, non ne possono più di sopportare il quotidiano elemosinare nelle anticamere  dei propri ed altrui Onorevoli quanto necessario alla propria sopravvivenza e sviluppo. Il malcontento a Lipari  è arrivato ormai a livelli profondi, lo sfascio di precari equilibri politico-istituzionali incomincia a travolgere con un effetto domino le varie componenti di maggioranza del Consiglio Comunale e dell’Amministrazione Comunale.

Accese, anzi infuocate, polemiche sfociano in dichiarate rotture con conseguenti defezioni dalla compagine di governo locale; precisazioni, distinguo e preavvisi liberatorii aggiungono oggi nuova incertezza al futuro politico – amministrativo liparese, la Questione Siremar è ormai… Crisi aperta!

Il Fronte della Protesta è ampio,  nelle Egadi, Ustica e Pantelleria  le popolazioni locali stanno attuando collettive e pubbliche  manifestazioni, altre navi sono state occupate anche con il coinvolgimento attivo delle locali Amministrazioni Comunali ed il comune proposito è resistere fino al raggiungimento degli obiettivi fissati con accordi scritti e coperture finanziarie adeguate.

Cambiare si può, cambiare si deve!

Annunci