eoliefreelancereport

Posts Tagged ‘attualità e cultura’

Eolie News: Politica – 14 dicembre flash

In cultura e società, informazione, Politica italiana on 14 dicembre 2010 at 17:52

Di questa convulsa e farsesca giornata parlamentare, un commento letto in giro mi è piaciuto ed integralmente lo riporto:

“Mi rinfranca il fatto che questa vicenda politica riassuma in maniera esemplare la povera condizione della nostra Italia, dove la titolare di un istituto che elargisce lauree a pagamento, enormemente arricchitasi e di conseguenza salita al potere, sia stata determinante per salvare un governo di affaristi e carrieristi dell’ultima ora. Non è una polemica questa, è la piena convinzione che in parlamento sieda un campione perfettamente rappresentativo della nostra società ed è quindi giusto che abbia vinto ancora lui, l’uomo a cui l’italiano medio vorrebbe somigliare in tutto e per tutto. Ricco, potente, giovanile, casanova e pure fortunato.Viva l’italia.”

ecomafia

Annunci

EOLIE NEWS SPECIAL REPORT, NUOVA INFORMAZIONE ONLINE ALLE EOLIE

In cultura e società, informazione, notizie, attualità on 3 ottobre 2010 at 23:07

Header di Eolienews.info

Eolie News special Report, Top news Eolie

Eolie News special Report, la notizia del giorno selezionata dai Notiziari e Blog d’informazione delle Eolie e dintorni.

Eolienews.info è la nuova pagina web che si aggiunge alla sempre più folta schiera delle risorse d’informazione eoliana in Internet.

L’impostazione generale del sito è basata sulla presentazione flash della notizia più interessante del momento scelta da Eoliereporter nell’ambito delle pubblicazioni di news a carattere locale e regionale.

Il testo è riportato integralmente  sottoforma di anteprima sulla home page con rimando alla notizia completa in pagina interna, corredata da citazione e link diretto alla fonte originale.

L’aspetto grafico è gradevole ed i contenuti  ben organizzati e di semplice e veloce lettura; il tutto offre un’originale sintesi delle problematiche d’attualità.

Eolie news – Pietro Lo Cascio su Josè Saramago

In cultura e società, informazione, notizie, attualità on 22 giugno 2010 at 20:54

Riceviamo da Pietro Lo Cascio:

Sulle esequie del Vaticano a José Saramago

Ieri, all’età di 87 anni, ci ha lasciato Josè Saramago, premio Nobel per la letteratura.

Probabilmente in questo nostro strano paese non saranno state numerose le persone che hanno colto questa notizia, un po’ perché si tratta di un autore non eccessivamente conosciuto in Italia, un po’ perché noi che siamo rimasti siamo intenti a tirare avanti ogni giorno tra sempre maggiori difficoltà. Mi ha però colpito l’attenzione riservata a questo triste evento dal Vaticano, per voce del suo organo di stampa. “Sterilità logica e teologica”, “faziosità”, sono alcuni tra i commenti più gentili rivolti a uno scrittore reo – sua grave colpa – di essere “inchiodato in una sua pervicace fiducia nel materialismo storico, alias marxismo”.

In un paese libero, anche il giornalista dell’Osservatore Romano ha il diritto di esprimere le considerazioni che vuole; tuttavia, la violenza verbale con la quale il Vaticano ha voluto suggellare la dipartita di un suo nemico storico, dimenticando che egli – da morto – non ha diritto di replica, suscita una certa impressione.

Non sono un esperto di sfumature teologiche, ma nel furore dell’autore dell’articolo non è difficile indovinare il teorema dell’occhio per occhio, piuttosto che quello – più moderno – del porgere l’altra guancia, o del rispetto verso chi non c’è più e non può difendersi.

Accusare Saramago di avere criticato soltanto le nefandezze dell’inquisizione e delle crociate, omettendo di fare altrettanto verso altre forme di persecuzione e genocidio che hanno segnato l’ultimo millennio, sarebbe come dire che Veronesi è intento a debellare il cancro, dunque è un medico fazioso, perché si dovrebbe occupare con pari dedizione di tutte le altre malattie.

Eppure Saramago ha pagato un prezzo per la sua coerenza, per quello che viene definito un attaccamento “pervicace” alla sua profonda, e lecita, avversione metafisica; vittima di un governo bigotto che rifiutava di presentare le sue opere al premio letterario europeo, ha dovuto espatriare per esercitare appieno la propria libertà di scrittura e di pensiero.

Diversamente, un quotidiano come l’Osservatore Romano non deve faticare per garantirsi libertà di espressione; basta ignorare o glissare goffamente fatti che, in questi giorni, ne inchiodano l’editore di riferimento a squallide contraddizioni: affaristi truffaldi dediti al malaffare omaggiati con le più alte onorificenze vaticane, preti pedofili coperti e sottratti al giudizio, o tiepidamente sconfessati solo quando il loro caso crea eccessivo imbarazzo.

Molto meglio dare addosso a Saramago, morto ieri in un esilio volontario ma necessario per la sua dignità di pensatore. Consola il fatto che un intellettuale del suo spessore non abbia bisogno di difese d’ufficio o di repliche; con rammarico del Vaticano, restano i suoi scritti.

Pietro Lo Cascio

EOLIE NEWS – EOLIEWEB, IL MEGLIO DELLE EOLIE IN INTERNET

In Arte, informazione, notizie, attualità, Turismo e Viaggi, Turismo Isole Eolie on 9 aprile 2010 at 23:17

Eolieweb.com, rassegna di siti web selezionati con recensioni, report e news.

E’ stato pubblicato in questi giorni sul Web un nuovo sito che ha per argomento principale la pubblicizzazione di quanto di pregevole, originale ed interessante si può trovare in Internet nell’ambito delle Isole Eolie e non solo.

Organizzato in categorie, il sito raccoglie, analizza, illustra e commenta le migliori risorse on line di vari settori quali il Turismo, l’Informazione, la Comunicazione, l’Arte e la Cultura,  la Natura e l’Ambiente, i Viaggi ed i Reportage….

La grafica è piacevole, estrosa ma lineare ed efficace, la costruzione è semplice, razionale e precisa (Validazione W3C), la navigazione facile e veloce, i contenuti attraenti e ben trattati anche se ancora quantitativamente limitati ma certamente suscettibili di sviluppo.

Il link  –  http://www.eolieweb.com/

Eolie News – Salina: Il Faro di Lingua resiste ancora..ma fino a quando?

In ambiente e natura, informazione, notizie, attualità on 29 novembre 2009 at 00:23

Il Faro di Punta Lingua

Rischio di crollo per il Faro di Lingua, emessa un’ordinanza del Comune di S. Marina Salina.

Sono anni che la zona del Faro di Lingua va in malora massacrata dalle mareggiate di grecale e ponente-libeccio che hanno progressivamente smantellato la “protezione” di massi buttati alla meno peggio a parziale ridosso. Basta guardare la foto per meravigliarsi di come il Faro sia ancora in piedi, resistendo strenuamente alla forza dei marosi ed all’incuria ed insipienza degli uomini. Eppure la sua funzione è estremamente importante, segnalando un punto delicato e pericoloso del Canale di Salina che qui si restringe anche con una secca che si protende insidiosa al largo proprio ad incrociare la rotta del naviglio in transito.
Bene! Finalmente anche le Autorità si sono accorte che la situazione da precaria sta diventando pericolosa anche “a terra” ed il sindaco Lo Schiavo, confortato dai pareri dell’Ufficio tecnico comunale e della Delegazione di spiaggia, ha emesso un’ordinanza di divieto assoluto di accesso, transito e stazionamento nell’area circostante il Faro di Punta Lingua, appartenente al Demanio, a salvaguardia della pubblica incolumità.
Il Sindaco ha fatto quanto dovuto per la sicurezza, notificando il provvedimento anche a Carabinieri, Corpo Forestale, Prov. Reg. settore Riserva e Parchi, Cap. di Porto, Ass. Territorio Ambiente e Soprintendenza Beni Culturali e Ambientali di Messina.
A questo punto tutti sono stati avvisati….il Faro ora.. può crollare!

Questo purtroppo rischia di essere il solito epilogo di situazioni come questa.

Le sabbie mobili della burocrazia, la politica dell’improvvisazione e la pianificazione territoriale ed ambientale ricca di demagogia, di propositi, di vincoli e divieti, ma drammaticamente povera di pragmatismo e di risorse, lasciano poche speranze…

Ma il sindaco Lo Schiavo continua a darsi da fare ricorrendo a tutte le Istituzioni interessate per una definitiva sistemazione non solo del Faro bensì anche di tutta l’area circostante costituita da ciò che rimane della salina, ovvero di tutto il laghetto di Lingua, sito di notevolissimo interesse storico ed ambientale, che fin dall’antichità ha prodotto il sale necessario ai fabbisogni produttivi dell’isola che ne ha anche ereditato l’attuale denominazione (Salina).

Ci auguriamo tutti che la tenacia del Sindaco sia coronata da successo….

Isole Eolie, eccellenza ambientale in primo piano.

In ambiente e natura, cultura e società, informazione, notizie, attualità on 1 ottobre 2008 at 01:22

ISOLE EOLIE NEWS, EOLIE NOTIZIE D’ATTUALITA’ E CULTURA, EOLIE AMBIENTE E NATURA.

Sole vento e mare PER LE ISOLE MINORI – ENERGIE RINNOVABILI E PAESAGGIO. 11-12 ottobre – Capri.

Questo il Convegno organizzato da MareVivo per la promozione di un’opportuna politica di gestione delle risorse ambientali delle Isole Minori con l’utilizzo prevalente delle fonti di energia rinnovabili e l’inserimento opportuno delle nuove tecnologie ad esse collegate mediante la ricerca di soluzioni architettoniche che consentano un’integrazione efficace degli impianti con l’ambiente naturale circostante. Su questo tema si intende coinvolgere architetti, ingegneri e tecnici, lanciando nell’occasione un Bando Internazionale di idee e progetti con l’intento di pervenire alla definizione di adeguati modelli di sviluppo da applicare sul territorio delle Isole Minori.

La stessa tematica si iniziava a sviluppare anni fa nelle Isole Eolie, a Lipari, quando all’Amministrazione Comunale del tempo, guidata dal sindaco Michele Giacomantonio, veniva presentata un’interessante proposta intesa come un primo contributo ad una miglior qualità ambientale.

La riportiamo….. visto che ci sembra ancora più che mai d’attualità…

Una proposta per una miglior qualità dell’abitare ed un ambiente più “intelligente”.

Bozza per un Concorso Pubblico di Idee e Progetti sul Tema:

“LA CASA EOLIANA DEL TERZO MILLENNIO”

Creatività e tecnologia per valorizzare ed innovare l’architettura tipica delle Isole Eolie nell’ambito di un modello di sviluppo edilizio ed urbanistico ecoefficiente ed ecocompatibile indirizzato alla definizione della Eolie come luogo di eccellenza ambientale.

Il Concorso intende promuovere nel campo dell’edilizia residenziale una ricerca progettuale che abbia come obiettivo la determinazione di una o più tipologie abitative, mono e plurifamiliari, il più possibile autosufficienti dal punto di vista energetico ed infrastrutturale e che rispondano inoltre ai seguenti requisiti:

a) estetico-morfologici
attinenza alla tradizione architettonica eoliana ed agli elementi compositivi e costruttivi che la contraddistinguono promuovendone l’innovazione fin’anche alla libera interpretazione.

b) funzionali-distributivi
soluzioni progettuali flessibili e polivalenti per un’ampia possibilità di utilizzazione nel territorio ed un’ottimale fruizione degli spazi anche nell’ambito di destinazioni d’uso complementari (es. ricettività turistica stagionale, residenza a servizio di attività produttive e turistiche – Agriturismo, Pescaturismo ed Ittiturismo – ed altre assimilabili).

c) strutturali-costruttivi-tecnologici
rispondenza alle norme antisismiche, utilizzo prevalente di materiali, prodotti e soluzioni impiantistiche ecoefficienti ed ecocompatibili con impiego di fonti di energia naturale e rinnovabile (solare, fotovoltaica, eolica).
Particolare cura deve essere posta nell’inserimento degli elementi tecnologici che devono risultare completamente integrati nell’edificio e nell’ambiente.
Uno studio approfondito deve riguardare lo smaltimento dei rifiuti domestici per i quali si deve tendere a privilegiare soluzioni autonome che mirino ad una pre-lavorazione differenziata per il successivo conferimento come materia prima da riciclare.

d) urbanistici-normativi
conformità a quanto prescritto da specifico allegato riportante i necessari riferimenti alla normativa vigente in materia.

Il Concorso è aperto a tutti i professionisti (geometri, ingegneri, architetti, designers …) iscritti nei rispettivi Albi Professionali.

I progetti saranno suddivisi in due sezioni con rispettive graduatorie di merito:

1. Sezione Eoliana – riservata ai professionisti residenti ed operanti nelle Isole Eolie.

2. Sezione Nazionale ed estera – riservata a tutti gli altri professionisti.

E’ prevista inoltre una Sezione speciale-Giovani, riservata agli studenti eoliani dell’ultimo anno dell’Istituto Tecnico per geometri di Lipari, agli studenti eoliani frequentanti l’ultimo anno nei Licei Artistici ed Istituti d’Arte della Provincia di Messina ed agli studenti eoliani universitari Laureandi in Architettura ed Ingegneria.

I progetti premiati e quelli segnalati saranno presentati a Lipari nel corso di un Convegno che sarà organizzato per l’occasione sulle tematiche inerenti l’argomento.

Arch. Giansanto Lo Giusto